Categorie
Libri recensiti

“Abusivi”, R. I.

Abusivi di Roberto Ippolito, ed. ChiareLettere, 2014, pagg. 144

abusivi_ippolito

Regalato da mamma per befana 2015.

Letto dal 19/06/2015 al 13/07/2015

Dalla IV di copertina:

“Ma poi c’è un’altra cosa che fuori non la sa nessuno… a te ti abbiamo fatto noi altri, ma ‘a lui’ chi l’ha fatto? …e chi l’ha autorizzato? Questi tutti abusivi sono!” Giovanni Di Giacomo, boss ergastolano, irritato per la presenza di mafiosi privi di investitura.

Categorie
Libri recensiti

“L’ultima lacrima”, S. B.

L’Ultima Lacrima di Stefano Benni, ed. Feltrinelli, 1994.

benni_lultima_lacrima

Prestato da Maurizio. Letto marzo 2015.

Dalla IV di copertina:

I mostri degli anni passati, i mostri contemporanei, e soprattutto i mostri che potrebbero invaderci domani, e che forse possiamo ancora combattere.
Una scrittura piena di furore sorretta da un grande pathos morale.
Un’ultima lacrima che dice addio a ogni sterile piagnisteo.

Categorie
Libri recensiti

“Momenti di trascurabile felicità”, F.P.

Momenti di Trascurabile Felicità di Francesco Piccolo, ed. Einaudi Super ET, 2014.

Regalato da Silvia

Letto, da 11/06/2015 al 01/08/2015Dalla IV di copertina:

“Le trascurabili felicità di Piccolo consistono nell’arte di riconoscersi. Di accettarsi non perché ci si stimi incondizionatamente, ma al contrario perché si arriva a possedere il codice di se stessi anche attraverso i difetti e le debolezze”. Michele Serra

“Entro in un negozio di scarpe, perché ho visto delle scarpe che mi piacciono in vetrina. Le indico alla commessa, dico il mio numero, 46. Lei torna e dice: mi dispiace, non abbiamo il suo numero.
Poi aggiunge sempre: abbiamo il 41.
E mi guarda, in silenzio, perché vuole una risposta.
E io, una volta sola, vorrei dire: e va bene, mi dia il 41”.