Categorie
Perché

“Fisiognomica”

Fisiognomica

Categorie
Perché Scuola

“Divinità Greche”

dalla rivista “Focus Storia”

 

Categorie
Perché

Unite o separate

dal sito dell'Accademia della Crusca, alla pagina:
 http://www.accademiadellacrusca.it/.../unite-separate.

A volte mi capita di non essere sicuro se alcune parole possono essere scritte tutte unite o necessariamente separate.
Ecco qui l’elenco:

Parole o espressioni scritte unite

  • abbastanza, affatto, allora, allorché, almeno, altrimenti, ancorché, apposta, appunto
  • benché, bensì
  • chissà
  • davanti, davvero, dinanzi, dinnanzi, dopodomani, dovunque
  • ebbene, eppure
  • fabbisogno, finché, finora
Categorie
Perché

Stato d’Israele

da Wikipedia

Israel-CIA_WFB_Map_(2004)Israele, ufficialmente Stato d’Israele (Medinat Yisra’el), è uno stato situato in Palestina, in un’area che approssimativamente corrisponde ai territori che, secondo la Bibbia, ospitarono in epoca antica il Regno di Giuda e Israele.

Il 29 novembre 1947 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella Risoluzione 181 approvava il piano di partizione della Palestina, che prevedeva la costituzione di due stati indipendenti, uno ebraico e l’altro arabo. Il moderno Stato d’Israele fu proclamato da David Ben Gurion il 14 maggio 1948, alla scadenza del Mandato britannico della Palestina.

La sovranità di Israele non è riconosciuta dalla quasi totalità degli stati arabi (fanno eccezione le due nazioni che hanno firmato accordi di pace con Israele, Egitto e Giordania ed il Marocco; mentre l’ANP, l’organismo preposto al governo dello Stato di Palestina ha riconosciuto ufficialmente Israele solo nel periodo tra il 1993 e il 2001).

-> Conflitto Israele – Palestina

Categorie
Perché

Striscia di Gaza

d Wikipedia
Gaza_Strip_mapCoordinate:  31°25′N 34°20′E

Col termine Striscia di Gaza si indica un territorio palestinese confinante con Israele e Egitto nei pressi della città di Gaza, de facto un territorio autonomo e autogovernato dal 2005.
Si tratta di una regione costiera di 360 km² di superficie popolata da circa 1.645.500 abitanti di etnia araba. Rivendicato dai palestinesi, assieme alla Cisgiordania e a Gerusalemme est, come parte dello Stato di Palestina nella regione storico-geografica della Palestina, è attualmente governato dal movimento di Hamas per conto del governo palestinese, ma è al contempo considerato territorio occupato da Israele che ne opera un blocco su tutte le sue frontiere, al centro dunque del conflitto israelo-palestinese.
Dal 2012 l’ONU riconosce formalmente la Striscia come parte dello Stato di Palestina, entità statale semi-autonoma.

-> Conflitto Israele – Palestina

Categorie
Perché

Hamas

da Wikipedia

Stato:  Palestina
Fondazione: 1987
Sede: Gaza
Ideologia: Nazionalismo palestinese
Islamismo sunnita, fondamentalismo islamico, antisionismo, destra religiosa islamica

Ḥamās, acronimo di Ḥarakat al-Muqāwama al-Islāmiyya (Movimento Islamico di Resistenza) è un’organizzazione palestinese, di carattere politico, paramilitare e terrorista secondo l’Unione europea.

Fondata nel 1987 sotto la pressione dell’inizio della Prima Intifada, come braccio operativo dei Fratelli Musulmani, per combattere lo Stato di Israele, la cui presenza nella Palestina storica viene considerata illegittima.
Durante la Seconda Intifada, nel periodo che va dal 2000 al 2005, ha effettuato svariati attentati suicidi contro l’esercito israeliano e contro la popolazione civile dello Stato ebraico (Israele), che hanno provocato centinaia di vittime civili e militari.

-> Conflitto Israele – Palestina

Categorie
Perché

Intifada

da Wikipedia

Intifāda è un termine arabo che vuol significare nella fattispecie “rivolta”, “sollevazione”.
Il termine è entrato nell’uso comune come nome con cui sono conosciute le rivolte arabe dirette a porre fine alla presenza israeliana in Palestina.
La Prima Intifada palestinese ha il suo inizio nel 1987 quando un camion guidato da un colono israeliano travolge due taxi collettivi nel campo profughi di Jabaliya e rimangono uccisi quattro palestinesi. Gli Accordi di Oslo (agosto 1993) e la creazione dell’Autorità Nazionale Palestinese sono considerati come i termini della conclusione della prima intifada palestinese.

-> Conflitto Israele – Palestina

Categorie
Perché

Israele – Palestina

Israel_and_occupied_territories_map_in_2004

La “Palestina” rimase sotto il dominio dei turchi, Impero Ottomano, fino a quando essi la persero alla fine della Prima guerra mondiale a favore della Gran Bretagna.

Per l’area della Palestina l’accordo prevedeva:
« Che nella zona marrone [la Palestina] potrà essere istituita un’amministrazione internazionale la cui forma dovrà essere decisa dopo essersi consultati con la Russia ed in seguito con gli altri alleati ed i rappresentanti dello sceicco della Mecca» (Accordo Sykes-Picot).