Categorie
Riflessioni

“Persone”, G. K. C.

Nondimeno ci sono persone, me compreso, che pensano che l’aspetto più vero e importante di un uomo sia ancora la sua visione dell’universo.

Gilbert Keith Chesterton

Categorie
Aforismi Riflessioni

“Morto”

Sono morto il giorno in cui sono nato.

Categorie
Riflessioni

Every Minute of the Day

Cosa succede ogni minuto sulla rete (anno 2013):

image

Categorie
Riflessioni Scuola

Emozioni di fine anno scolastico

Oggi, 6 giugno 2014.
Ultimo giorno di scuola al Liceo “Calasanzio” di Empoli.
Sono passati 10 anni ed ecco che la scelta è stata fatta.
Doverosa per il mio futuro, ma dolorosa per quello che lascio.
La commozione è prevalsa, i sentimenti sono diventati forti e intensi.
La felicità di vedere i propri ragazzi che sono cresciuti, anche grazie alle mie parole.
La soddisfazione di non essere passato come uno dei tanti prof.
I genitori che mi ringraziano per quello che ho dato. Chi mi chiede di rimanere perché non ci sarà più uno come me.
E poi loro, ragazze e ragazzi…
Le dediche sulla foto della classe III. Che bello. Le lacrime scese sulle guancie di Bianca. Gli abbracci di saluto. Il silenzio rumoroso di Andrea.
Il sentimento di amicizia che mi lega con alcuni degli studenti mi riempie, risponde alla domanda: perché fai il prof.
Grazie

Nessun addio. Nessun arrivederci.
Ciao, a presto.

Massimo

Categorie
Riflessioni

Peccato!

Due amici hanno la propria figlia malata, molto malata. A soli 6 anni deve fare la chemioterapia per avere qualche speranza di sopravvivere.
Anche se la malattia regredisse, le conseguenze delle cure saranno indelebili per tutta la vita.
Perché accade tutto ciò?
E’ solo sfortuna? Si chiamano disgrazie?
Come fare ad andare avanti?
Dalla nostra possiamo ritenerci fortunati finché non ci accade qualcosa di simile.
Ma perché!
C’è un Dio? Una divina provvidenza? Una giustificazione a tutto ciò?
Dal canto mio, per adesso, credo che sia solo la natura che ci presenta queste disgrazie. Lei che prova e riprova, per un’evoluzione instancabile.

Ma che pena e che dispiacere!
Ahimè,  ci tocca sopravvivere alla giornata.

Massimo Amato